Installazione con Raid software di un sistema linux

Postato da psegno il 01-09-2007 in: linux, raid

Selezionare l'opzione Modificare la tabella delle partizioni manualmente

Verrà visualizzata una tabella riassuntiva dei dischi presenti nel sistema. Nel caso in esempio si tratta di due dischi SATA da 250 GB ciascuno

SCSI1 (0,0,0) (sda) - 250.1 GB ATA ST3250624AS
pri/log 250.1 GB SPAZIO LIBERO
SCSI2 (0,0,0) (sdb) - 250.1 GB ATA ST3250624AS
pri/log 250.1 GB SPAZIO LIBERO


Creare le partizioni

A questo punto è necessario creare le partizioni fisiche sul disco che poi verranno messe in raid; per far questo, le partizioni sui due dischi devono essere esattamente uguali. Seguendo l'esempio:

Selezionare l'opzione Creare le partizioni

Prima partizione (usata successivamente come area per il boot del sistema); questa partizione dev'essere avviabile.

Nuova dimensione della partizione: 65MB
Tipo della nuova partizione: Primaria
Posizione della nuova partizione: Inizio
Impostazioni
Usato come: Volume fisico per il RAID
Attiva flag "avviabile": attivato




Seconda partizione (questa partizione verrà utilizzata come volume fisico per LVM e partizionata)

Nuova dimensione della partizione: 250.0 GB
Tipo della nuova partizione: Primaria
Posizione della nuova partizione: Inizio
Impostazioni
Usato come: Volume fisico per il RAID
Attiva flag "avviabile": disattivato




Verrà visualizzata una tabella di riepilogo che mostrerà le due partizioni uguali per ciascun disco.

SCSI1 (0,0,0) (sda) - 250.1 GB ATA ST3250624AS
n° 1 primaria 65.8 MB B K raid
n° 2 primaria 250.0 GB K raid
SCSI2 (0,0,0) (sdb) - 250.1 GB ATA ST3250624AS
n° 1 primaria 65.8 MB B K raid
n° 2 primaria 250.0 GB K raid




Configurare il RAID software

A questo punto è necessario creare i dispositivi raid per le partizioni precedentemente create.

Selezionare l'opzione Configurare il RAID software

Alla domanda Scrivere i cambiamenti sui dispositivi di memorizzazione e configurare il RAID? rispondere SI

Selezionare l'opzione Creare un device multidisk (MD)

Nell'esempio vengono messe in raid le due partizioni precedentemente create.

Tipo di device multidisk (RAID0, RAID1, RAID5) RAID1
Numero di device attivi per un array RAID1: 2
Numero di device <<spare>> per l'array RAID1: 0
[*] /dev/sda1
[ ] /dev/sda2
[*] /dev/sdb1
[ ] /dev/sdb2





Tipo di device multidisk (RAID0, RAID1, RAID5) RAID1
Numero di device attivi per un array RAID1: 2
Numero di device <<spare>> per l'array RAID1: 0
[*] /dev/sda2
[*] /dev/sdb2



Al termine verrà visualizzata una tabella di riepilogo dei dispositivi raid creati.

RAID1 dispositivo n° 0 - 65.7 MB Dispositivo RAID software
n° 1 65.7 MB SPAZIO LIBERO
RAID1 dispositivo n° 1 - 250.0 GB Dispositivo RAID software
n° 1 250.0 GB SPAZIO LIBERO


Configurazione dispositivi raid

Creati i dispositivi, è necessario configurarli.>/p>

Primo dispositivo viene utilizzato come area di boot dal sistema; il file system da utilizzare è ext3

selezionare il dispositivo n° 0
Creare una nuova partizione
Nuova dimensione della partizione: 65.7 MB
Usato come: Ext3 journaling file system
formattare la partizione: si, formattare
Mount point: /boot




Secondo dispositivo usato come volume fisico per LVM

selezionare il dispositivo n° 1
Creare una nuova partizione
Nuova dimensione della partizione: 250.0 GB
Usato come: volume fisico per LVM


Al termine verrà visualizzata una tabella di riepilogo delle impostazioni dei dispositivi raid.

RAID1 dispositivo n° 0 - 65.7 MB Dispositivo RAID software
n° 1 65.7 MB F ext3 /boot
RAID1 dispositivo n° 1 - 250.0 GB Dispositivo RAID software
n° 1 250.0 GB K lvm


Configurare il Logical Volume Manager

A questo punto è necessario partizionare il volume logico e scegliere file system e mount point per ogni partizione; nell'esempio sono state create diverse partizioni: per un sistema base sono necessarie le sole partizioni di swap (consigliata ma non obbligatoria) e di root

alla domanda
Le seguenti partizioni saranno formattate:
partizioni n° 1 di RAID1 dispositivo n° 0 con ext3: rispondere SI

Modificare i gruppi di volumi (VG)
Creare i gruppi di volumi
Device per il nuovo gruppo di volumi: [*] /dev/md/1 (Size: 232.82 GB)
Nome del gruppo di volumi: raid
Terminare



Nell'esempio viene mostrato come creare la partizione di root; è necessario procedere allo stesso modo per tutte le partizioni da creare.

Modificare i volumi logici (LV)
Creare volumi logici
Nome del volume logico: root
Gruppo di volumi: raid (Free: 232.82 GB / size: 232.82 GB / LVs: 0 / PVs: 1
Dimensione del volume logico: 5.5G
Terminare




La tabella seguente mostra dei suggerimenti su come partizionare il disco per un sistema linux.

Tipo Mount Point File System Dimensioni
swap n\a linux swap Circa il doppio della ram
root / reiserfs Relativo ai requisiti minimi della distribuzione
boot /boot Ext3 Almeno 36Mb (100Mb consigliati)
home /home reiserfs Contenente i dati degli utenti che accedono alla macchina
usr /usr reiserfs Contenente tutte le applicazioni installate
var /var reiserfs Contenente tutti i log ed i file temporanei del sistema

Al termine verrà visualizzata una tabella di riepilogo: nell'esempio sono state create cinque partizioni (root, swap, home, usr, var).

LVM VG raid, LV root - 5.9 GB Unknown
n° 1 5.9 GB
LVM VG raid, LV swap - 2.1 GB Unknown
n° 1 2.1 GB
LVM VG raid, LV home - 128.8 GB Unknown
n° 1 128.8 GB
LVM VG raid, LV usr - 3.1 GB Unknown
n° 1 3.1 GB
LVM VG raid, LV var - 109.9 GB Unknown
n° 1 109.9 GB








Selezionare file system e mount point

Per ogni partizione creata va selezionato il file system e il mount point.

selezionare il volume root
usato come: ReiserFS journaling file system
mount point: /
preparazione di questa partizione completata


selezionare il volume swap
usato come: area di swap
preparazione di questa partizione completata

selezionare il volume home
usato come: ReiserFS journaling file system
mount point: /home
preparazione di questa partizione completata


selezionare il volume usr
usato come: ReiserFS journaling file system
mount point: /usr
preparazione di questa partizione completata


selezionare il volume var
usato come: ReiserFS journaling file system
mount point: /var
preparazione di questa partizione completata


Tabella riassuntiva

LVM VG raid, LV home - 128.8 GB Unknown
n° 1 128.8 GB f reiserfs /home
LVM VG raid, LV root - 5.9 GB Unknown
n° 1 5.9 GB f reiserfs /
LVM VG raid, LV swap - 2.1 GB Unknown
n° 1 2.1 GB f swap swap
LVM VG raid, LV usr - 3.1 GB Unknown
n° 1 3.1 GB f reiserfs /usr
LVM VG raid, LV var - 109.9 GB Unknown
n° 1 109.9 GB f reiserfs /var
RAID1 dispositivo n° 0 - 65.7 MB Dispositivo RAID software
n° 1 65.7 MB F ext3 /boot
RAID1 dispositivo n° 1 - 250.0 GB Dispositivo RAID software
n° 1 250.0 GB K lvm
SCSI1 (0,0,0) (sda) - 250.1 GB ATA ST3250624AS
n° 1 primaria 65.8 MB B K raid
n° 2 primaria 250.0 GB K raid
SCSI2 (0,0,0) (sdb) - 250.1 GB ATA ST3250624AS
n° 1 primaria 65.8 MB B K raid
n° 2 primaria 250.0 GB K raid